DETRAZIONI FISCALI E INCENTIVI

 

Le detrazioni fiscali e incentivi del 50% e del 65% sulle ristrutturazioni edilizie

E’ in vigore sino al 31 dicembre 2016 la possibilità di detrarre il 50% delle spese sostenute per le ristrutturazioni edilizie con un tetto massimo di 96 mila euro.

 

Iva Agevolata 10 % in edilizia come funziona?

L’Iva agevolata 10% lavori ristrutturazione edilizia è applicabile sulle prestazioni di servizi relativi a interventi di manutenzione, ordinaria e straordinaria, realizzati su immobili residenziali ed è applicabile solo se l’esecuzione dei lavori avviene nell’ambito di un regolare contratto di appalto e qualora l’appaltatore, ossia la ditta edile, fornisca beni di valore significativo.

Ai fini dei benefici fiscali è possibile chiamare in causa anche le spese per l’acquisto dei materiali, per le perizie effettuate da tecnici iscritti ai rispettivi Albi, gli oneri di urbanizzazione, le imposte di bollo e i diritti pagati per le concessioni.

In caso di interventi di manutenzione ordinaria in contesti condominiali, risulta possibile scaricare le spese solo se i lavori vengono effettuati su parti comuni – il suolo sul quale sorge l’immobile, i muri maestri, i cortili, i locali della portineria – e i benefici fiscali devono essere ripartiti tra i condomini tenendo conto delle differenze millesimali.

 

Un maggiore dettaglio della legge è disponibile qui

50inmeno-597x336
347.14.98.346 info@geometraindellicati.com